Home | , | Collana in ceramica, argento e pietra di onice nero
Collana con ciondolo in argento, ceramica e onice

Collana in ceramica, argento e pietra di onice nero

59,00

Disponibilità: disponibile
  • Collana con ciondolo tondo e chiusura in argento 925% (8,07 gr), ceramica in terracotta, onice (taglio salomite) e cordella pitonata.
  • Collana con ciondolo navette e chiusura in argento 925% (7,65 gr), ceramica in terracotta, onice (taglio salomite) e cordella pitonata.

Misura laccio: 470 mm

Dimensioni ciondolo tondo: 14×44 mm

Dimensioni ciondolo navette: 37x68x14 mm

* Cancella selezione

Descrizione

Collana con ciondolo in argento, ceramica e onice eseguita in collaborazione con una ceramista che ha realizzato l’elemento in terracotta. La piastrina è stata prototipata con lastre e fili. Con uno specillo a taglierino è stato tagliata la lastra per ottenere la forma desiderata. Una volta rifinita con uno specillo a punta e la fiamma della spiritiera, sono stati modellati dei fili in cera fina e saldati sopra la sagoma della piastrina. Attraverso un processo di microfusione la piastrina è stata portata da cera a metallo; rifinita con lime, frese e carte abrasive (dalla grana più grossa alla grana più fine), è stata poi adagiata sotto la ceramica, con un ago è stato riportato il punto e con una fresa a punta fina è stato praticato un foro. Portata a lucidare, prima con spazzola in crine e pasta gialla (a velocità minima per togliere gli ultimi graffi rimasti e a velocità massima per rifinire il tutto) ed in seguito con spazzola in cotone morbido e rossetto d’ossido di ferro (sia a velocità minima che a velocità massima), è stata poi lavata con acqua calda e sapone per gioielli (nell’ultrasuoni, macchinario che con scariche di ultrasuoni lava accuratamente l’oggetto) e fatta asciugare ricoprendola con sabbia specifica. E’ stato fatto passare un filo da 0,60 mm nei fori, inserito l’onice e con l’aiuto di una microfiamma il tutto è stato fermato alla ceramica. Infine la collana in argento e ceramica è stata assemblata con cordella pitonata e chiusura d’argento.

Collana a laccio con ciondolo in ceramica e pietra di onice

L’idea di creare, non solo gioielli in metalli preziosi ma di aggiungervi anche materiali insoliti, nasce insieme al progetto stesso CreArti Gioielli, ossia venne da me concepito diversi anni fa, quando ancora nell’ambiente dell’artigianato-orafo era forte la resistenza nei confronti di quelle che venivano definite “brutte contaminazioni”. Di recente introduzione, infatti, l’utilizzo di materiali naturali (quali il legno, la roccia, l’osso o, appunto come nel caso di questi gioielli, l’argilla cotta o ceramica) per la creazione e produzione di gioielli in argento e oro. Oggi orde di nuovi creativi si sono finalmente interessati come me, a sperimentare gli usi e le lavorazioni di ciò che la natura è in grado di offrire a chi sa ben guardare; basti pensare alle innumerevoli conchiglie che il mare fa approdare sulle battigie, fonti inesauribili di forme sinuose e colori, o alle sterminate specie di legno, alle loro malleabilità o durezze, ai loro nodi e venature specifiche. Come può il bello non amalgamarsi con il bello? La superficie porosa delle terracotte protagoniste di questi ciondoli, ad esempio, a me ha affascinato fin da subito, forse anche per via di questa presenza e assenza di massa in unico agglomerato che reca vantaggi di permeabilità, tutto entra e tutto esce in uno scambio continuo. Il colore rossastro, poi, dato dalla cottura in presenza di ossidi di ferro, ne accentua la ruvidità ricreando quasi la superficie del quarto pianeta del nostro Sistema Solare, l’agguerrito Marte. Le piastrine in argento, che fanno da sostegno alle forme, aggiungono, inoltre, a questi ciondoli quella modernità quasi marziale sul quale sfondo sembrano stagliarsi; il tutto, poi, fa perno su una pietrina di onice che, oltre a permettere ai due elementi che lega di muoversi da una parte e dall’altra, arreca anche un punto di luce colorato per ammorbidire la “durezza” della terracotta; infatti nella primissima collana con ceramica di questa collezione, che qui non ho inserito in quanto è stata venduta ma che conto presto di rifare, la pietra di raccordo era un bellissimo corallo rosso.

Scopri anche gli altri ciondoli in ceramica realizzati da CreArti.

Ulteriori informazioni

Modello

,

Tags: ,

Prodotti Correlati