Home | , | Ciondolo a triangolo in argento con zirconi e zaffiri
In offerta!
Ciondolo a triangolo in argento, zirconi e zaffiri

Ciondolo a triangolo in argento con zirconi e zaffiri

139,00 119,00

Disponibilità: 5 disponibile

Ciondolo triangolo con catenina e chiusura in argento rodiato 925% (3,73 gr), zirconi bianchi (taglio brillante) e zaffiri (taglio salomite).

Dimensione Catenina: 470 mm

Dimensione ciondolo: 18x21x2 mm

5 disponibili

Descrizione

Il ciondolo a triangolo in argento, zirconi e zaffiri è stato prototipato a mano in cera limabile. Con frese e lime è stata ricavata la forma e, da un lato, applicato uno spessore. Un filo di cera è stato, invece, lavorato a parte per creare la maglia. Con un bulino a punta fina, sulla superficie della forma, sono state tracciate delle linee in orizzontale ed in verticale, per creare un reticolo di piccoli quadrati che, con una fresa a punta fina, sono stati forati uno ad uno. Attraverso un processo di microfusione è stato portato tutto da cera ad argento ed è stato, poi, rifinito al banchetto. Saldata la maglia, il ciondolo è stato rifinito con lime, frese e carte abrasive (dalla grana più grossa alla grana più fine). Messo in pece sono stati preparati i castoni per i zirconi, è stata assemblata la catenina con le pietre e la chiusura d’argento ed è stato passato il gommino per togliere eventuali graffi dovuti all’incastonatura. Portato a lucidare, prima con spazzola in crine e pasta gialla (sia a velocità minima per togliere gli ultimi graffi rimasti che a velocità massima per rifinire il tutto) ed in seguito con spazzola in cotone morbido e rossetto d’ossido di ferro (sia a velocità minima che a velocità massima). Una volta lucidato è stato lavato con acqua calda e sapone per gioielli (nell’ultrasuoni, macchinario che con scariche di ultrasuoni lava accuratamente l’oggetto) , fatto asciugare immergendolo nella sabbia specifica ed infine, sottoposto a rodiatura (ossia a bagno galvanico).

Ciondolo a forma di triangolo

“La filosofia è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi a gli occhi (io dico l’universo), ma non si può intendere se prima non s’impara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, ne’ quali è scritto. Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per oscuro laberinto.”

(Galileo Galilei)

Figura geometrica strettamente legata al numero tre, anche il triangolo del ciondolo Geometrie Preziose, possiede un simbolismo universale, tanto è che lo si trova in tutte le tradizioni e le culture del mondo:

  • come ideale della Divinità nel simbolo della Trinità;
  • come ascesi dell’uomo verso la trascendenza divina;
  • come Proiezione Divina verso l’uomo e la natura.

Ogni tipo di triangolo, inoltre, viene associato ad un elemento, quello rettangolo all’acqua, quello scaleno all’aria, quello isoscele al fuoco e l’equilatero alla terra. Il triangolo con la punta verso l’alto simboleggia il fuoco ossia l’energia maschile, mentre quello con la punta rivolta verso il basso rappresenta l’acqua ossia l’energia femminile. L’incrocio di questi due triangoli compone quello che si dice fosse il sigillo di re Salomone e raffigura la saggezza umana, ma anche l’esagramma indiano, segno di amore e degli Dei. Anche l’uomo corrisponderebbe ad un triangolo equilatero diviso in due, cioè ad un triangolo rettangolo, per via della divisione che si crea nella generazione.
Diceva lo studioso matematico Michele Emmer

“Ogni triangolo (sia acuto, rettangolo o equilatero) ha un suo profumo spirituale. Paragonato ad altre forme questo profumo si differenzia, acquista delle sfumature, ma rimane fondamentalmente immutabile, come il profumo della rosa che non si può confondere con quello della mammola”.

Vedi anche il bracciale triangolo della collezione “Geometrie Preziose”.

Tags: ,

Prodotti Correlati